logo

Temperatura più alte, temperatura più basse, vento più forte

Come ben descritto nel nostro articolo Definizione di clima, la climatologia è quella scienza che tenta di estrapolare dalle rilevazioni giornaliere dati statistici in grado di distinguere quelle che sono situazioni meteorologiche “normali” da quelle eccezionali.

In questo modo è possibile, ad esempio, stabilire se lo scorso inverno è stato freddo. Basta paragonare la media delle temperature rilevate con la media degli inverni degli ultimi 30 anni.

Ciononostante le registrazioni riguardanti, ad esempio, le temperature più alte o le temperature più basse possono essere un buon punto di riferimento per comprendere se esistono mutamenti climatici in corso. Ad esempio se il record di temperatura più fredda mai registrata venisse infranto diverse volte in pochi anni, allora ci si potrebbe aspettare qualcosa di insolito, ad esempio l’inizio di un cambiamento climatico.

Base Vostok, Antartide

Base Vostok, Antartide dove è stata registrata la temperatura più bassa di sempre

A titolo di esempio e per curiosità riportiamo alcuni dei valori estremi che sono stati misurati sulla terra.

Temperatura più alta mai registrata: 57.8 °C, registrata il 13 settembre 1922 ad El Aziza, Libia

Temperatura più bassa mai registrata: -89.2 °C, registrata a nella base permanente Vostok nel Antartico il 21 luglio 1983

Massima precipitazione in 24 ore: 1825 mm, registrata tra il 7 e l’8 gennaio 1922 nel’isola Riunione, posta nel’oceani indiano al largo del Madagascar.

Il più lungo periodo senza pioggia: 173 mesi, registrato tra il 1903 ed il 1918 in Cile

Il più pesante chicco di grandine: 1.02 kg, caduto il 14 aprile 1986 nel Bangladesh

La più forte raffica di vento: 113.2 m/s (pari a 407 km/h), registrata il 14 aprile 1986 nella Barrow Island, Australia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

logo
logo
Powered and designed by Ilclima.org
css.php