logo

Definizione di clima

Con il termine “clima” (dal greco “klima“) si intende l’insieme delle condizioni medie atmosferiche (quindi ad esempio temperatura, umidità, vento, pressione, precipitazioni) calcolate in una certa area geografica per un periodo di tempo piuttosto lungo (solitamente 30 anni).

Il termine clima non va confuso con il termine “tempo” o “meteo” che comunemente indicano lo stato atmosferico di una zona in un ben preciso momento.

Ovviamente ha senso paragonare il clima di due zone solamente se si prende in considerazione lo stesso periodo dell’anno. Si parla, ad esempio, di clima invernale o estivo per indicare la media delle condizioni atmosferiche calcolate in una zona nel periodo invernale o estivo.

Il clima di una certa zona influenza pesantemente non solo la flora e la fauna, ma anche, nel corso dei millenni, la geografia di un territorio ed addirittura lo sviluppo dell’uomo.

A sua volta il clima dipende dalle condizioni geografiche come, ad esempio, l’altitudine, la latitudine, la presenza di mari o laghi, ecc.

La climatologia, quella scienza che si occupa di studiare il clima, tenta di:

  • stabilire delle statistiche a partire dalle rilevazioni atmosferiche
  • creare delle classificazioni in grado di associare climi con caratteristiche omogenee (un esempio è la classificazione di Koppen)
  • comprendere, a partire dalla collocazione geografica, dalle correnti d’aria e dalla morfologia del territorio, i motivi del clima osservato.

2 Responses to “Definizione di clima”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

logo
logo
Powered and designed by Ilclima.org
css.php