logo

Clima Thailandia

Definire il clima della Thailandia, uno stato del sud est asiatico, è in generale abbastanza difficile perché la sua estensione longitudinale va da circa 20° nord a circa 5 ° nord. La sua estensione porta quindi a delle differenze climatiche tra le diverse regioni del paese.

Tentiamo allora di dare delle linee guida generali per poi scendere nel dettaglio delle diverse regioni.

 In generale il clima thailandese:

  • è fortemente determinato dai monsoni. Ricordiamo che il monsone è un vento stagionale che tende a spirare per un periodo dell’anno dal continente verso l’oceano ed è causa quindi di periodi di siccità e per un altro periodo dall’Oceano verso il continente causando quindi una stagione delle piogge molto intensa.
  • può essere definito tropicale o monsonico, a seconda di quale sia l’effetto che il monsone è in grado di ripartire nel territorio.
Mappa Thailandia

Mappa Thailandia

Per consentirci di andare più nel dettaglio nell’analisi climatica è bene suddividere il territorio Thailandese in 4 aree distinte:

Nord

Si tratta dell’area più settentrionale del paese, che generalmente può essere anche parecchio distante dal mare. Sono appartenenti a quest’area città come Chiang Mai. In queste zone l’effetto dei monsoni, seppur presenti, non sono evidenti come in altre regioni che si affacciano verso l’Oceano Indiano. La stagione delle piogge tra maggio ed ottobre non raggiunge quindi un altissimo livello di precipitazioni. Le temperature medie massime dei mesi caldi arrivano anche a 35 °C. Durante la stagione fredda (tra ottobre e maggio) le precipitazioni diminuiscono notevolmente e le temperature minime possono raggiungere anche i 10 °C. Il tasso di umidità è generalmente piuttosto basso in inverno e molto alto in estate.

Di seguito alcuni dati climatici rilevati a Chiang Mai.

 Chiang Mai Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Temperatura massima media (°C) 29 32 35 36 34 32 32 31 31 31 30 28
Temperatura minima media (°C) 14 15 19 22 23 24 24 23 23 22 19 15
Precipitazioni medie (mm) 7 9 19 54 173 117 153 225 200 118 51 18

 

Centro

Si tratta del’area centrale che comprende la capitale Bangkok. In questa regione i monsoni fanno sentire la loro influenza con maggiore insistenza. Ed infatti le precipitazioni rilevate durante la stagione piovosa (tra magio ed ottobre) saranno maggiori. Inoltre la vicinanza dell’Oceano e del golfo della Thailandia consente un effetto mitigatore delle temperature e quindi una riduzione delle escursioni termiche. Le massime estive sono quindi generalmente inferiori che al nord e le minime invernali saranno superiori.

Di seguito alcuni dati climatici rilevati a Bangkok.

 Bangkok Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Temperatura massima media (°C) 32 33 34 35 34 33 32 32 32 32 31 31
Temperatura minima media (°C) 21 23 25 26 25 25 25 24 24 24 23 21
Precipitazioni medie (mm) 9 30 29 65 220 149 155 197 344 242 48 10

 

Area sud occidentale

L’area sud occidentale è quella fascia di Tailadia che si affaccia sul mare delle Andamane e che ospita, ad esempio Phuket. In questa area l’effetto del Monsone è estremamente evidente. La latitudine non consente però di avere grossi cambi di temperatura tra inverno ed estate che risulteranno quindi essere sempre molto calde. Il cambio della stagione è quindi limitato dalla piovosità (molto più alta nel periodo tra aprile e novembre.

Di seguito alcuni dati climatici rilevati a Phuket.

 Phuket Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Temperatura massima media (°C) 32 33 34 33 32 32 31 31 31 31 31 31
Temperatura minima media (°C) 24 24 25 25 25 26 24 25 24 24 24 24
Precipitazioni medie (mm) 23 25 59 137 270 237 284 282 386 295 173 62

 

Area del Golfo della Thailandia

Si tratta dell’area meridionale della Thailandia che confina con l’omonimo golfo. In questo caso il clima è caratterizzato da venti, anche molto forti. Durante la stagione estiva si possono formare veri e propri tifoni. La piovosità è massima tra novembre e dicembre per poi calare nei mesi successivi senza però sparire del tutto (Questa è anche la zona in cui le precipitazioni sono maggiori in tutta la Thailandia). Le temperature sono sempre piuttosto gradevoli ma l’umidità è mediamente piuttosto alta. Anche in questo caso la latitudine non consente di avere temperature basse e la vicinanza del mare contribuisce a ridurre i balzi tra giorno e notte e tra estate ed inverno.

Di seguito alcuni dati climatici rilevati a Ko Samui.

 Ko Samui Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Temperatura massima media (°C) 29 29 31 32 32 32 32 32 31 30 29 29
Temperatura minima media (°C) 24 25 25 26 26 25 25 25 25 24 24 24
Precipitazioni medie (mm) 138 58 78 76 142 112 122 118 117 290 490 209

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

logo
logo
Powered and designed by Ilclima.org
css.php